Donne contro le mafie: “Antidoti al patriarcato mafioso. Linguaggi, corpi, differenze”, il 21 febbraio alle 17,30

122

Il 21 febbraio alle 17,30, torna “Donne contro le mafie”, con il terzo degli incontri in calendario, alla Bottega di Libera Palermo in Piazza Castelnuovo 13.

“Antidoti al patriarcato mafioso. Linguaggi, corpi, differenze”

L’affrancamento dai codici della cultura mafiosa, radicati nelle famiglie e nei contesti di appartenenza, passa anche attraverso la consapevolezza e la rivendicazione dei propri diritti di donna, della propria identità di genere, della propria libertà sessuale.

Ne parleremo insieme a:

Graziella Priulla, sociologa
Vittorio Teresi, Centro Studi Paolo e Rita Borsellino
Daniela Dioguardi, Coordinamento antiviolenza 21 luglio
Adriana Argento, Centro antiviolenza Lia Pipitone
Ludovica Ioppolo, sociologa

Questa iniziativa rientra nel calendario di eventi e appuntamenti dei Cento Passi verso il 21 marzo, la Giornata nazionale della Memoria e dell’Impegno in ricordo di tutte le Vittime Innocenti delle mafie, che il prossimo 21 marzo 2020 celebrerà i suoi 25 anni a Palermo, unica piazza nazionale dell’evento.

#memoriaeimpegno #21marzopalermo

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi un commento
Inserisci qui il tuo nome