Cento passi verso il 21 marzo: tutti gli eventi in Bottega

241

Il prossimo 21 marzo, la XXIV edizione della Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie si svolgerà a Padova, coinvolgendo tutti i territori del nord est. In avvicinamento al 21 marzo e alle iniziative che si svolgeranno quel giorno anche nel nostro territorio,  il Coordinamento di Libera a Palermo ha organizzato un programma di eventi presso la Bottega di Piazza Castelnuovo 13.

Percorriamoli insieme questi cento passi verso il 21 marzo, con dei momenti di incontro e di riflessione sull’evoluzione delle mafie oggi e su come, ciascuno nel proprio ruolo, possa conoscerle per fronteggiarle.

Ecco il calendario:

21 febbraio 16:30 “Povertà educativa e contrasto alle mafie. Il ruolo degli educatori” gruppo di discussione condotto da Girolamo di Giovanni, con la partecipazione degli educatori e degli operatori delle associazioni e dei centri educativi, impegnati nel garantire opportunità di crescità e di futuro in aree della città maggiormente a rischio.

28 febbraio 18:00 “Confiscati Bene 2.0: partecipa!”, con Ludovica Ioppolo, sociologa, Andrea Borruso e Giuseppe Ragusa dell’Associazione OnData, conosceremo la piattaforma Confiscati Bene, un progetto che mette in rete i dati sui beni confiscati nel nostro Paese, favorendo, oltra all’accesso civico, la partecipazione della comunità alla vita e alla rigenerazione dei beni. Un pomeriggio rivolto alle associazioni che gestiscono beni confiscati e a tutta la cittadinanza che, provando le funzionalità e gli usi della piattaforma, vorrà ragionare sulla sua utilità per ulteriori progetti e sulla necessità di salvaguardare il valore del riuso sociale dei beni confiscati.

14 marzo 16:30 “Scuola spazio di cittadinanza. I nuovi linguaggi contro le mafie “, seminario formativo per docenti a cura del coordinamento, che fornirà alcuni strumenti e metodi per approcciare il lavoro sulle mafie con i gruppi di giovani e le classi, approfondendo i temi dei nuovi linguaggi, della memoria, della narrazione.

19 marzo 18:00 “Mafie liquide e invisibili. Come riconoscerle?”, incontro con Claudio Fava, Presidente della Commissione antimafia dell’ARS, giornalista e sceneggiatore. Fare luce su ciò che appare meno chiaro ed evidente, o mimetizzato in un’apparente normalità, che ci fa vivere ancora nel periodo mitizzato delle stragi e degli eccidi di mafia, ma non ci apre gli occhi sullo stato attuale e su come il fenomeno mafioso sia mutato. Ne parleremo insieme a Claudio Fava, analizzando l’evoluzione della mafia nel nostro territorio, dei suoi linguaggi, delle narrazioni che occorre contrastare e ribaltare.

Tutti gli eventi si svolgeranno presso la Bottega di Libera a Palermo in Piazza Castelnuovo 13 (Piazza Politeama).

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi un commento
Inserisci qui il tuo nome